Buona Pasqua!
Condividi  

Buona Pasqua!

Vesti di colore la tua tavola

Fiori, frutta e candele: con l’arrivo della Pasqua il centrotavola è un trionfo primaverile. Via libera ai colori pastello come bianco, rosa, glicine e verde, e a materiali freschi e delicati come lino e cotone.
Per dare un tocco country chic, la paglia è un’ottima alleata: si può usare per i sottopiatti, i sottobicchieri e per il cestino del pane, magari in contrasto con un accessorio vissuto come un candelabro d’argento.
I bambini di casa possono pensare ai segnaposto, disegnando pulcini e coniglietti o decorando le uova.
Un’idea in più per arricchire la mise en place è spargere sulla tovaglia ovetti di cioccolato, un’irresistibile tentazione da gustare!

Scarica la scheda in formato .pdf

Curiosità

L’uovo di Pasqua

La tradizione dell’uovo pasquale risale a tempi antichissimi: i contadini romani sotterravano nei campi un uovo colorato di rosso come simbolo di fecondità, di buon auspicio per il raccolto. I persiani donavano le uova alla servitù in segno di riconoscimento, mentre la decorazione è di origine balcanica. Nel medioevo le uova sono state impreziosite da oro, platino e argento: un vezzo che alla fine dell’800 il gioielliere russo Fabergé trasforma in oggetto di culto. Infine, una curiosità sull’uovo di cioccolato: la leggenda vuole che sia nato dall’incontro tra un pasticciere francese e uno tedesco, ma è solo grazie all’olandese Van Hauten, autore dello stampo concavo, se grandi e piccoli possono andare alla ricerca della sorpresa.

L’uovo di Pasqua