SPEDIZIONE A PARTIRE DA 4,90€. GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 89€

 

Mini Cart

Alocasia 'Polly'

Orecchie di elefante

L’Alocasia è una bellissima pianta originaria delle regioni tropicali del sud-est asiatico, molto apprezzata per le sue particolari foglie eleganti e molto decorative, che ricordano la forma delle orecchie degli elefanti. In commercio si trovano molte varietà con colorazioni di verde che variano dalle più intense e scure a quelle più chiare.

Dove collocare l’Alocasia polly?

La temperatura ideale per l’Alocasia è compresa tra i 20/25°C, posizionando la pianta in un luogo molto luminoso ma non a contatto con il sole diretto, l’umidità e circolo d’aria svolgono un ruolo fondamentale per la salute della nostra Alocasia, questa pianta ama infatti ambienti con un’alta umidità e molto arieggiati ma stando bene attenti a non esporla a correnti troppo fredde che potrebbero danneggiare le foglie.

Ogni quanto bagnare l’Alocasia polly?

L’Alocasia necessita di abbondanti irrigazioni, ma stando bene attenti che il terreno sia ben asciutto tra un’irrigazione e la successiva per non far marcire le radici.

Concimazione e rinvaso dell’Alocasia polly

Rinvasare l’Alocasia quando le radici hanno esaurito lo spazio all’interno del vaso, effettuare questa operazione prima della ripresa vegetativa verso febbraio, optando per un vaso leggermente più grande del precedente; il momento del rinvaso è un’ottima occasione per propagare la pianta, utilizzando una forbice o un coltellino ben affilato, dividete i rizomi dalla pianta madre e poneteli in un vaso con substrato inumidito.

Concimare L’Alocasia ogni 15 giorni durante il periodo estivo, utilizzando un concime liquido opportunamente diluito nell’acqua di irrigazione (leggere il foglietto illustrativo del prodotto) il concime dev’essere equilibrato fornendo sia macro nutrimenti essenziali per la pianta, sia tutti i microelementi anche questi importanti per il corretto sviluppo della pianta.

Cure generali

L’Alocasia non necessita di potature, intervenire soltanto per rimuovere le foglie ingiallite o danneggiate, il parassita più comune che attacca l’Alocasia è la cocciniglia cotonosa, per combatterla è necessario rimuovere fisicamente tutti gli esemplari o trattare la pianta con un prodotto specifico.

 

TI POTREBBE INTERESSARE...

  1. Pothos aurea basket Ø25 cm | Altezza 30-35 cm
    Agricola Home & Garden
    € 25,00
  2. Phlebodium  Ø15 cm | Altezza 45-50 cm
    Agricola Home & Garden
    € 16,90
  3. Photos trebie basket Ø20cm | Altezza 35-45 cm
    Non Disponibile
    Agricola Home & Garden
    € 14,50
  4. Begonia rex mix vaso Ø12 cm| Altezza 25-30 cm
    Non Disponibile
    Agricola Home & Garden
    € 5,95

 
Fioritura
Assente se cresciuta in vaso
Esposizione
Piena luce, ma non diretta
Altezza media
Due metri in vaso
Temperatura minima
15 °