SPEDIZIONE GRATUITA SU ORDINI SUPERIORI AGLI 89€.

Mini Cart

Ulivo

Olea europea

Ogni mese AICG ci racconta una pianta italiana. Qesto mese è dedicato al maestoso Ulivo! 

L’ulivo (Olea europea) è forse l’albero più ricco di fascino, storia, significati al mondo. Da sempre simbolo di pace, di fratellanza tra i popoli ed esempio di longevità (l’ulivo è una pianta che può diventare anche millenaria) ha avuto nella storia passata e recente una forte connotazione simbolica. In Italia gli oliveti sono diffusi quasi ovunque dal Lago di Garda alla Liguria fino a tutto il Centro e Sud Italia. Ogni distretto olivicolo ha alcune varietà locali protagoniste, cultivar molto rinomate in grado di produrre oli extravergini davvero eccezionali. Negli ultimi anni le piante di ulivo sono apprezzate e ricercate anche per il loro valore ornamentale. Proprio per questo i centri di giardinaggio Aicg, in collaborazione con i distretti produttivi italiani, non fanno mai mancare nei propri punti vendita un ampio assortimento di questa specie.

ULIVI, VARIETÀ DA OLIO

Può sicuramente dare molta soddisfazione la coltivazione di un ulivo in vaso. Infatti, essendo una pianta generosa, riesce a crescere e fruttificare anche in vaso o in una fioriera di media dimensione. Più difficile è avere la quantità necessaria per produrre un olio extravergine “domestico” però ciò è possibile, spesso con risultati sorprendenti. Le varietà di Olea europea da olio diffuse in tutta Italia sono principalmente: Frantoio, Pendolino (ottimo impollinatore) e Leccino (più resistente al freddo).

ULIVI, VARIETÀ DA TAVOLA

La temperatura minima generalmente sopportata dall’ulivo è di -12° quindi, eccetto alcune zone montane, la coltivazione dell’ulivo in vaso, in giardino o nell’orto familiare si è diffusa su quasi tutto il territorio nazionale. Nelle varietà a frutto grosso i frutti sono particolarmente appariscenti e la produzione può essere anche molto abbondante per permetterci di raccoglierle e metterle in salamoia (40 giorni in acqua e sale, avendo cura di cambiare spesso l’acqua). Le varietà più indicate per questo utilizzo sono: Nocellara, Uovo di piccione, Santa Caterina e Ascolana (particolarmente resistenti al freddo), Taggiasca.

ULIVI AD ALBERETTO, A CESPUGLIO, PRE-BONSAI

L’ulivo è una pianta che si adatta perfettamente ad ogni tipo di potatura e a diverse forme di allevamento, ovvero i vivaisti producono piante di olivo formate ad alberello, a mini alberetto, a cespuglio, a cespuglietto (piante pre-bonsai), a spalliera. Ogni tipologia di ulivo si adatta a una diversa situazione di vaso, di fioriera e a qualunque esigenza di arredo verde. Piccoli esemplari di olivo in vasi di terracotta o in importanti vasi di design possono fornirci soluzioni davvero suggestive per dare un sapore mediterraneo alle nostre ambientazioni verdi. Esistono ulivi di tutte le taglie: dal piccolo cespuglio in vaso di 12 cm, all’ulivo in ciotola, alla pianta allevata ad alberetto con la chioma sferica, anche di grande dimensione.

ULIVI DA SIEPE

Nel garden design contemporaneo si sta sviluppando sempre più l’utilizzo degli ulivi anche per formare siepi. Poiché l’ulivo si presta a essere potato e modellato a nostro piacimento, le siepi formate con questa essenza risultano particolarmente fitte, decorative, con i riflessi argentati tipici del suo fogliame. La varietà che più di ogni altra si presta a questo utilizzo è l’Ulivo cipressino, con foglie più strette e lunghe e vegetazione più compatta. Per formare siepi pronte in vaso l’Ulivo cipressino si alleva anche a spalliera

CURA & MANUTENZIONE

L’Olea europea è una delle specie vegetali più facili da coltivare. Ha solo due grandi nemici: il ristagno idrico e il freddo intenso. In caso di esposizione a gelate particolarmente intense e prolungate è bene coprire la chioma del nostro albero di ulivo con apposite reti antigelo oppure, se la pianta è in vaso, porla più al riparo. Bisogna prestare particolare attenzione all’irrigazione, l’ulivo può resistere anche a lunghi periodi di siccità ma non tollera assolutamente eccessi idrici che comportino ristagno a livello delle radici. Per questo motivo l’acqua nel sottovaso è sempre sconsigliata. La concimazione deve essere regolare e non troppo ricca di azoto. I principali parassiti sono le cocciniglie su rami e foglie e la mosca dell’olivo sul frutto.

GLI ULIVI, PERCHÉ?

L’ulivo è una specie resistente, adattabile, tenace, affascinante, ideale come regalo e facile da curare anche per i meno esperti. I Centri di Giardinaggio Aicg sapranno guidarvi con competenza e professionalità nella scelta di un piccolo grande esemplare di questa meravigliosa specie. Come in giardino e sul balcone abbiamo scelto una pianta di ulivo coltivato in Italia, facciamo in modo che anche sulle nostre tavole ci sia un olio extravergine prodotto da una delle tante cultivar di origine italiana.

 
Fioritura
Maggio
Esposizione
Soleggiato
Altezza media
Fino a 20 metri
Temperatura minima
3-4 °