SPEDIZIONE A PARTIRE DA 4,90€. GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 89€

 

Mini Cart

Kenzia o Kentia (Howea)

La palma di Hollywood

La kenzia è una pianta da appartamento originaria del continente australiano, appartenente alla grande famiglia delle palmae; ha una crescita molto lenta e in casa è in grado di raggiungere i 3 metri di altezza, creando una massa verde molto grande ma non ingombrante, dalla forma ariosa e frastagliata grazie alle sue foglie molto eleganti, una pianta ideale per creare una urban jungle nel proprio salotto.

Dove collocare la kenzia?

La kenzia in generale predilige un ambiente caldo con una buona umidità ambientale, è buona norma riparare la pianta dal sole diretto che è molto nocivo per le foglie, e dagli spifferi d’aria troppo insistenti.

Ogni quanto bagnare la Kenzia?

La kenzia necessita di abbondanti irrigazioni, facendo ben attenzione a non bagnare il tronco e i piccioli che potrebbero marcire; questa palma resiste molto bene ai periodi di siccità al contrario non sopporta i ristagni d’acqua, per questo motivo se si è in dubbio se irrigare la pianta o no è buona norma aspettare e intervenire in un secondo momento.

Concimazioni e rinvaso della kenzia

La kenzia ha delle radici molto particolari che tendono a crescere più verso il basso che espandersi lateralmente, per questo motivo questa palma ha bisogno di vasi più profondi piuttosto che larghi. Rinvasare la Kenzia quando le radici hanno esaurito lo spazio all’interno del vaso (circa ogni 2/3 anni) utilizzando un terreno piuttosto torboso e sabbioso in modo che sia sciolto e allo stesso tempo mantenga un buon grado di umidità.

Concimare la Kenzia utilizzando un concime liquido per piante verdi, con una frequenza di 20 giorni tra un trattamento e il successivo in estate, se si vuole utilizzare un concime granulare o in pastiglie intervenire ogni 2 mesi consultando il foglietto di utilizzo del prodotto. In inverno le concimazioni devono essere molto meno frequenti o addirittura interromperle del tutto.

Cure generali

La Kenzia non necessita di potature, basta eliminare le foglie ingiallite o secche.

Una delle problematiche più frequenti è l’ingiallimento delle foglie accompagnato da un disseccamento delle stesse, questo problema può essere causato da diversi fattori come ad esempio di un attacco parassitario dato dai ragnetti rossi in tal caso utilizzare un prodotto specifico per il trattamento; o può trattarsi di un errata irrigazione, in questo caso bisogna irrigare più spesso la pianta.

 

POTREBBE INTERESSARTI...

  1. Nutri Booster nutrimento per piante verdi 400 g
  2. Rinverdente per piante verdi Green Again 250 ml
  3. Concime Liquido per piante verdi e Bonsai Cactus Love 250 litri
  4. Terriccio per piante carnivore Cactus Love Undergreen 2,5 litri
    Non Disponibile

 
Fioritura
Assente se cresciuta in vaso
Esposizione
Piena luce, ma non diretta
Altezza media
Due metri in vaso
Temperatura minima
15 °