SPEDIZIONE GRATUITA SU ORDINI SUPERIORI AGLI 89€.

Mini Cart

Daphne

Daphne Odora Aureomarginata

La Daphne è un genere appartenente alla famiglia delle Thymelaeaceae e comprende circa 100 specie di cui una decina presenti nella flora spontanea in Italia. Il nome del genere venne utilizzato per la prima volta dal medico, botanico e farmacista Dioscoride Pedanio.

Il nome Daphne in greco significa "alloro" ed in effetti le foglie delle daphne sono molto simili a quelle dell’alloro.
La piu conosciuta e coltivata è la DAPHNE ODORA AUREOMARGINATA:
Si tratta di un arbusto che può raggiungere il metro e mezzo di altezza e due metri di diametro. Le foglie persistenti sono ovali riunite principalmente a gruppi all’estremità dei rami. Sono di un verde brillante con una marginatura giallo crema più o meno evidente in base al periodo vegetativo. I fiori sono piccoli a stella di colore bianco l’interno e rosa scuro l’esterno, molto profumati, riuniti in una massa all’apice del ramo. Tutte le parti della pianta contengono sostanze tossiche.

Fiorisce molto presto, in caso di temperature miti anche già a febbraio. Esistono molte altre varietà di specie diverse con fioriture in epoca fine primavera ed estate, un esemio è la DAPHNE TRANSATLANTICA ETERNAL FRAGRANCE.

ESIGENZE CLIMATICHE

I limiti termici vanno da -13°C a +30°C. Preferiscono zone semiombreggiate. Le zone adatte
alla coltivazione sono quelle a clima mite anche se non temono le gelate.

TERRENO

Le Daphne possono essere coltivate sia in piena terra che in vaso. Si adattano a quasi tutti i substrati anche se prediligono un terreno leggermenteacido con un buon drenaggio.

IRRIGAZIONI

Vogliono terreno fresco ma non eccessivamente bagnato onde evitare situazioni di ristagno.
Le bagnature devo essere frequenti nella stagione estiva e possono anche essere effettuate a pioggia nelle ore fresche della giornata, senza esagerare.

CONCIMAZIONI

Utilizzare prodotti specifici per acidofile durante il periodo di fioritura e vegetazione. Un concime a lenta cessione è in grado di coprire con un’unica somministrazione, tutto il periodo. Altre tipologie, vanno usate due o tre volte all’anno secondo le indicazioni in etichetta.

POTATURE

La potatura è utile se si vuole mantenere una forma della pianta compatta. È quindi necessario intervenire a fine fioritura, accorciando la parte superiore della chioma nella misura desiderata. Alcune specie vista la lentezza di crescita si sconsiglia di potarle.

 
Fioritura
Febbraio-Marzo
Esposizione
Mezz'ombra
Altezza media
1,5 metri
Temperatura minima
- 13 °