SPEDIZIONE A PARTIRE DA 4,90€. GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 89€

 

Mini Cart

Caladio

Caladium bicolor

Appena si entra in un garden è impossibile non notarlo. Una “macchia” di colore che va dal bianco panna, al verde brillante il rosa shock, l’arancione e il lilla. Si fa notare anche per quelle grandi foglie a forma di cuore o di lancia, che crescono direttamente dal tubero dal momento in cui il Caladium è privo di tronco. Il Caladium è una pianta erbacea a radice tuberosa originaria del Brasile, della Guyana o delle isole caraibiche. Luoghi meravigliosi, caldi e molto umidi e per questo deve essere cresciuta in appartamento o in serra. Il Caladium per crescere bene ha bisogno di molta umidità e alte temperature. Il suo habitat ideale è costituito da un tasso di umidità che si aggira sul 70-80% e da una temperatura che si aggira sui 20-25°. La pianta soffre molto al freddo o a causa dei colpi d’aria. Non sopravvive sotto i 13°.

Fiorisce a fine estate e la fioritura è caratterizzata da piccoli fiorellini bianchi o verdi, profumatissimi che ricordano il fiore dello Spatyphillo.

 

ESPOSIZIONE, IRRIGAZIONE E CONCIMAZIONE

Il caladium esige molta luce, ma soffusa. Il terreno deve essere molto ricco e ben drenato. Va concimato durate il periodo vegetativo (primavera-estate) ogni 15 giorni con concime liquido diluito nell’acqua, che sia completo con tutti gli elementi come azoto, fosforo, potassio, ferro, manganese, rame, zinco, boro ecc. ecc. Con una particolare attenzione alla quantità di azoto presente perché, se eccessivo, potrebbe inverdire le foglie e far perdere il loro colore caratteristico.

 

COME CONSERVARE IL CALADIUM DURANTE L’INVERNO

Durante l’inverno il Caladium perde le foglie, ma possiamo conservare il tubero per la primavera successiva. Mettiamolo a riposo in un sacchetto e conseverviamolo in un luogo buio, ma asciutto al buio aspettando la bella stagione. Una volta messo nuovamente a dimora, stiamo molto attenti a tenere sempre il terreno umido quando cominceranno a spuntare le prime foglie.

 

QUALI VARIETÀ ESISTONO DI CALADIUM?

La risposta è: moltissime! ll genere Caladio racchiude circa quindici specie e tantissime cultivar che derivano generalmente dal Caladium bicolor per via della particolarità delle sue foglie colorate. Scopriamone insieme alcune.

 

  • BOMBSHELL (rosa con bordo verde)      
  • MODERN ART (verdi, maculate di bianco e rosso)           
  • RASPBERRY MOON (argento con macchie rosse)             
  • SUMMER BREEZE (argento con nervature fucsia)            
  • CANDIDUM (argento con nervature verdi)         
  • CAROLYN WORTHON (rosa con bordi verdi e bianchi)    
  • FANNIE MUNSON (rosa antico con bordi verdi)
  • RED FLASH (bordi verde scuro, nervatura fucsia e macchie bianchi)
  • SUMMER PINK (verde chiaro, quasi bianco con nervature fucsia)
  • PINK ILLUSION (bordi verde scuro, nervature bianche e macchie rosa)
  • BLUSHING BRIDE, FLORIDA RED RUFFLES e SCARLET FLAMES (bordi verde scuro e interno fucsia scuro e screziature argento)

 

POTREBBE INTERESSARTI...

  1. Vaso Tusca in ceramica di Mica
    Agricola Home & Garden
    A partire da € 2,10
  2. Caladium vaso Ø17cm | Altezza 30-35 cm
    Agricola Home & Garden
    € 14,91
  3. Vaso Vibes Fold round Elho
    Elho
    A partire da € 4,89
  4. Concime liquido per piante verdi e Bonsai Undergreen Jungle fever 400 ml
  5. Terriccio Jungle Fever per piante verdi 12 litri
    Non Disponibile

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
Fioritura
Fine Estate
Esposizione
Poco luminosa
Altezza media
Fino a 1 metro
Temperatura minima
13 °