Un’estate senza zanzare
Condividi  

Un’estate senza zanzare

I rimedi per tenerle lontane.

L’estate sta arrivando e oltre al sole e alle vacanze, ogni anno tornano a trovarci anche le zanzare, puntuali e agguerrite come sempre!
Per evitare che questi ospiti indesiderati rovinino le nostre piacevoli serate all’aria aperta possiamo affidarci alla naturale azione repellente di alcune piante fiorite e profumatissime:

  • Lemon Grass: ha il più alto potere antizanzare, è un arbusto perenne che cresce come un cespuglio. Necessita di un'esposizione piuttosto soleggiata: la si può coltivare in appartamento durante i mesi invernali e in seguito spostarla in terrazzo da fine aprile ad ottobre. Le foglie rilasciano nell'aria un delicato profumo di limone e le sue forme esotiche donano un tocco brioso ai vostri terrazzi!
  • Limoncina: è una pianta aromatica che al solo sfiorarla diffonde nell’aria un fragrante e inconfondibile profumo di limone. Piantumatela in un luogo riparato e soleggiato, sia in giardino che in vaso: preferisce vasi capiente perché al pieno del suo sviluppo può raggiungere le dimensioni di un piccolo alberello: dai 130 ai 180 cm circa di altezza!
  • Incenso: semplice da coltivare, cresce rapidamente. Ama la luce ma riparatela dai raggi diretti del sole: annaffiatala regolarmente così che il substrato sia sempre umido.
  • Gerani odorosi: colorano davanzali e terrazzi ed emanano inconfondibili fragranze di menta, fragola, limone... Si adattano facilmente sia ad ambienti interni che esterni: dalla primavera all'autunno e vanno in riposo vegetativo durante l'inverno.

Oltre alle piante, potrete scegliere tra un’ampia gamma di prodotti specifici e perfetti per l’utilizzo domestico con cui godervi l’estate senza fastidiosi ronzii e punture.

Scarica la scheda in formato .pdf