Trattamenti invernali piante da frutto
Condividi  

Trattamenti invernali piante da frutto

Indicazioni e tempistiche

I trattamenti delle piante da frutto sono operazioni indispensabili per mantenere al meglio il nostro frutteto domestico: lo scopo principale è quello di prevenire la comparsa di malattie di vario tipo che potrebbero rovinare il raccolto o addirittura la pianta. Le infestazioni sono principalmente causate da insetti o malattie fungine.
Ecco gli interventi da programmare tra ottobre e novembre:

MELO E PERO

  • INSETTI: Difesa preventiva contro uova di afidi e cocciniglia.
  • MALATTIE FUNGINE: Contro la ticchiolatura, maculatura bruna, cancri rameali.

PESCO, SUSINO, ALBICOCCO E CILIEGIO

  • INSETTI: Difesa preventiva contro uova di afidi, acari e aleuroidi.
  • MALATTIE FUNGINE: Contro bolla del pesco, caduta delle foglie, corineo, ticchiolatura.

AGRUMI

  • INSETTI: Difesa preventiva e curativa contro cocciniglia.
  • MALATTIE FUNGINE: Contro mal secco, cancri rameali, phytoptora.

OLIVO

  • INSETTI: Difesa preventiva contro uova di cocciniglie.
  • MALATTIE FUNGINE: Contro occhio di pavone e rogna dell’olivo.

La messa a dimora delle piante da frutto

Come, quando e perchè.

Per vari motivi l’autunno è la stagione ideale per la messa a dimora delle principali piante da frutto: complici le piogge del periodo, il terreno si compatterà al meglio dopo l’interramento; inoltre l’albero comincerà a emettere la nuova vegetazione in primavera, quando le temperature si innalzeranno consentendo uno sviluppo massimo dell’apparato fruttifero. 
Piantare in questa stagione consente un’irrigazione meno frequente e uno sviluppo maggiore delle radici, indispensabile per le stagioni più calde. Le piante particolarmente sensibili al freddo come caco, fico e nespolo invece dovranno essere messe a dimora in primavera.

Scarica allegato

La messa a dimora delle piante da frutto