Pillole di green economy
Condividi  

Pillole di green economy

Consigli pratici per una vita in green

Dal mattino alla sera, la nostra vita è scandita da ritmi elevati e tecnologia. Telefonini, elettrodomestici, computer: le nostre giornate sono costantemente monitorate, vissute e raccontate attraverso l’utilizzo di strumenti elettronici tanto che risparmiare sull’energia elettrica sembra un’impresa impossibile… Forse!

PICCOLI INVESTIMENTI GREEN: I 5 CONSIGLI DELL’ESPERTO
Ecco piccoli e semplici accorgimenti che vi aiuteranno ad aumentare il risparmio di energia elettrica, provare per credere!

  1. Sostituire le lampadine con quelle a risparmio energetico (LED o fluorescenti), il loro maggiore rendimento in termini di consumi ripagherà abbondantemente la spesa sostenuta per l’acquisto;
  2. Controllare anche il livello di illuminazione garantito, che non deve essere superiore alle reali necessità dell’ambiente;
  3. Nella scelta dei nuovi elettrodomestici, prediligere quelli ad alta efficienza energetica. Una maggior spesa di acquisto iniziale può essere compensata in breve tempo grazie al minor fabbisogno di energia elettrica richiesto.
  4. Ricorrere all’uso di ciabatte, ove possibile, in modo da poter disattivare simultaneamente più apparecchi;
  5. Per l’acquisto di un climatizzatore, scegliere i modelli con regolazione “ad inverter”, che modulano la potenza assorbita (possono consumare anche il 20% in meno) e possono essere utilizzati anche per il riscaldamento.

LO SAPEVATE CHE... CURIOSITÀ ECOSOSTENIBILI
Gli apparecchi in stand-by consumano mediamente 200 Kwh/anno per abitazione.
Una lampadina fluorescente compatta da 20 W illumina come una ad incadescenza da 100 W ed ha una durata 10 volte superiore (10.000 ore contro 1.000 ore).
Un frigorifero in classe A+++ consuma il 50% di energia elettrica rispetto ad uno in classe B.
Una lampadina LED da 12 W illumina come una ad incandescenza da 100 W ed ha una durata 30 volte superiore (30.000ore contro 1.000 ore).
Sostituire una lampadina tradizionale da 100 W con una fluorescente compatta da 20 W permette di evitare l’emissione in atmosfera di 42,5 kg di anidride carbonica.
I lampadari con molti punti luce sono poco efficienti. Una sola lampada da 100 W illumina quanto 6 lampadine da 25 W ma consuma il 50% di energia elettrica in meno.

PER EFFICIENTARE INIZIA A RISPARMIARE!
Con l'estate alle porte, ecco alcuni consigli per un corretto uso del climatizzatore:

  • Utilizzare tende o tapparelle per riparare gli ambienti nelle ore centrali della giornata;
  • Impostare una temperatura di circa 5-6 gradi in meno rispetto all’esterno, generalmente una temperatura di 25°C è sufficiente per contrastare il caldo;
  • Non ostruire il flusso di uscita ed entrata dell’apparecchio;
  • Pulire periodicamente i filtri dell’aria;
  • Prediligere la funzione di “deumidificazione” rispetto al raffreddamento;
  • Assicurarsi che porte e finestre siano ben chiuse quando il condizionatore è in funzione così da non sprecare energia;
  • Arieggiare i locali durante la notte.

Scarica la scheda in formato .pdf