Le siepi miste
Condividi  

Le siepi miste

Il fascino della varietà.

Hai mai pensato a una siepe diversa per il tuo giardino? 

Le siepi miste sono una valida alternativa alle classiche (e ormai sorpassate) siepi monospecifiche, cioè quelle formate da una sola specie. 

Le siepi miste, dette anche “informali”, hanno un minor costo manutentivo e posso essere composte da arbusti con caratteristiche botaniche diverse. Grazie alla loro conformazione si prestano a essere utilizzate come frangivista o per decorare giardini troppo spogli. 

Decorare un giardino è un po’ come dipingere un quadro: la prima regola da rispettare nella scelta degli elementi è quella estetica per garantire un’armonia di forme e colori. Alternando specie con caratteristiche diverse (sempreverdi, arbustive, fiorite, a foglia caduca) si eviteranno spazi vuoti e rami secchi.

In fase di progettazione è importante ricordare che le piante sempreverdi dovranno costituire solo un 30% della composizione, utili come schermo nel periodo invernali ma fortemente ombreggianti. Per questo motivo è preferibile scegliere sempreverdi con fogliame variegato e fioriture profumate.

Scarica la scheda in formato .pdf