Le piante da frutto
Condividi  

Le piante da frutto

Vero&Falso

Il momento migliore per piantare le piante da frutto va da inizio autunno fino alla fine dell’inverno, diciamo marzo, ma senza aspettare le temperature più alte.
Ecco qualche regola generale che vale la pena seguire perché crescano rigogliose
 
Piantando in questo periodo, l’attecchimento sarà più sicuro. 
VERO. 
Il terreno con cui è stata richiusa la buca si compatterà bene attorno alle radici grazie alle piogge, e sarà meno necessario innaffiare. 
 
Anche le piante in vaso vanno messe a dimora nello stesso periodo.
FALSO. 
Va bene tutto l’anno, perché l’apparato radicale è già formato e quindi sono più autonome. 
 
Le piante da frutto prediligono una posizione soleggiata. 
VERO. 
Preferibilmente esposta a mezzogiorno, e al riparo dalle correnti fredde. Molto importante è anche la luce. 
 
Il terreno ideale è un po’ argilloso. 
FALSO. 
Al contrario dovrebbe essere di medio impasto, ricco di sostanza organica e ben drenato. 
 
Quando si pianta, è importante badare alle distanze. 
VERO. 
In linea di massima tra pianta e pianta e tra pianta ed edificio dovrebbero esserci almeno 6-7 metri, mentre servono almeno 2-3 metri da recinzioni, muretti e pavimentazioni.

Scarica la scheda in formato .pdf