La perdita del pelo: il cane
Condividi  

La perdita del pelo: il cane

Lo sapevi che?

La perdita del pelo nei cani dipende da una serie di fattori.
 
Razza 
I cani con pelo lungo e sottile perdono poco pelo, quelli a pelo corto lo perdono spesso e con continuità. 
 
Età 
La prima muta dipende sostanzialmente dalla stagione di nascita, ma avviene di solito tra i 4 e 14 mesi.
 
Periodo dell’anno 
La perdita di pelo si lega al cambio di stagione, perché aumentano o diminuiscono le ore e l’intensità della luce. 
 
Ormoni 
Le femmine perdono pelo dopo un ciclo di calore e dopo il parto, quando i cuccioli hanno tra le 5 e le 12 settimane.
 
Alimentazione 
Se mancano le proteine il pelo risulta fragile e opaco, e tende a cadere più facilmente. Molto importanti sono anche vitamina B, rame e zinco. 
 
Cosa può fare il padrone? 
La toelettatura va fatta sempre con cura, prestando maggiore attenzione nei periodi in cui il nostro amico sta perdendo tanto pelo.
Prima di fargli il bagno, bisogna spazzolarlo per bene, per rimuovere tutto il sottopelo in eccesso. I prodotti vanno sempre scelti nel rispetto del PH della pelle, che varia in base alla specie. 
Infine, un accorgimento: lavare troppo frequentemente l’animale rende il manto disidratato, e non fa che aumentare la perdita di pelo.

Scarica la scheda in formato .pdf