La bellezza profuma di rosa
Condividi  

La bellezza profuma di rosa

Lasciati sedurre dalla sua essenza.

Protagonista di fragranze senza tempo, la rosa, è uno degli ingredienti principali e più antichi dell’arte profumiera. Le sue note delicate, cipriate, quasi vellutate si ricavano da alcune famiglie originarie come la damascena, la gallica, la centifolia e la muschiata da cui si ottiene, in prima distillazione, la famosa acqua di rose, nota per le sue proprietà tonificanti sulla pelle. Dalla seconda distillazione, si estrae l’olio essenziale, elemento chiave nelle composizioni delle creme antirughe.

Il segreto per un profumo intenso, sta tutto nei tempi di lavorazione: i fiori devono essere raccolti prima dell’alba e lavorati il giorno stesso per conservarne il carattere intenso ed estremamente femminile.

Scarica la scheda in formato .pdf

La ricetta

Profumo alla rosa

Ingredienti:

  • 1kg di petali profumati
  • 1 l d’acqua
  • 100 cc. di alcool puro

Procedimento

Schiacciare i petali in un mortaio e versare l’acqua scaldata.

Aggiungere l’alcool e lasciare in infusione per 3-4 giorni.

Filtrare con un canovaccio e imbottigliare aggiungendo dei petali freschi in ciascuna bottiglia.

Profumo alla rosa