L’aiuola invernale
Condividi  

L’aiuola invernale

Tecniche corrette e piante di stagione

Quando arriva l’inverno, il giardino gradualmente si spoglia dei suoi meravigliosi colori e lascia spazio a una malinconica distesa di foglie sul prato. Realizzare un angolo colorato e profumato durante la stagione più fredda però non è impresa impossibile: basta scegliere le piante di stagione per ottenere un risultato incredibile e dare nuova vita al giardino! Mentre in estate il rigoglioso mondo delle piante a fioritura annuale ci permette di scegliere tra moltissimi e coloratissimi esemplari, in inverno le scelte sono limitate. 
Per un’aiuola facile da gestire, potrete scegliere tra gli arbusti a lunga crescita e adatti perciò anche a spazi ridotti: 

  • HAMAMELIS MOLLIS: arbusto dai piccoli fiori gialli o arancioni; 
  • NOCCIOLO CONTORTO: arbusto dai caratteristici rami sinuosi; 
  • CORNUS SIBIRICA: arbusto dagli originali rami rosso brillante; 
  • CORNUS FLAVIRAMEA: arbusto spoglio con rami verde-giallo; 
  • ACERO CORALLINO: varietà dalla corteccia e rami rosso intenso; 
  • PRUNUS SUBHIRTELLA AUTUNNALIS: particolare varietà di ciliegio con una delicata fioritura rosa tenue da novembre a marzo; 

Per bilanciare le altezze, alla base di arbusti alti scegliete sempreverdi più piccole, come la Sarcococca e Daphne Odora e lasciatevi sorprendere dal loro intenso profumo! 

Scarica la scheda in formato .pdf

Il colore dell’inverno

Bulbi e primule

Cosa c’è di meglio di un fiore colorato per ravvivare un’aiuola invernale?  
Questa stagione, soprattutto se non è particolarmente rigida, è in grado di regalarci fioriture inaspettate, quasi fosse un anticipo di primavera. Per un tocco di colore scegliete tra le varietà stagionali di bulbi: narcisi, giacinti e crocus sono le bulbose più adatte alle temperature più fredde. Una valida alternativa ai bulbi, sono le primule: al primo sole sbocceranno annunciando il disgelo! 

Il colore dell’inverno