Bacche d’autunno
Condividi  

Bacche d’autunno

Angoli di colore.

Le piante da bacche abbelliscono e colorano il giardino nelle stagioni più fresche, quando le fioriture primaverili ed estive sono ormai un lontano ricordo.
I rami, carichi di piccoli frutti tondeggianti, sono estremamente decorativi e creano piacevoli macchie di colore. Non solo: questi arbusti offrono riparo a diverse specie animali e spesso costituiscono la loro fonte di cibo.
Giardino o balcone? Ecco alcune specie per abbellire i vostri spazi verdi:

  • Nandina domestica: arbusto sempreverde originario dell'Asia, molto rustico e ben adattato al clima italiano. Produce grappoli di bacche rosse in inverno e fiori bianchi in tarda primavera, adatto ad una piantumazione in piena terra e non in vaso. Raggiunge un’altezza Di 150/170cm.
  • Skimmia: pianta acidofila originaria del Giappone. Si presenta come un cespuglio sempreverde con bacche di colore variabile a seconda della specie e della varietà. I frutti sono in genere molto persistenti: rimangono dall'autunno, periodo in cui maturano, fino alla primavera successiva, quando iniziano a comparire nuovi fiori bianchi.
  • Cotoneaster: pianta utilizzata come tappezzante su rive, con foglie piccole e coriacee, fiorellini bianchi in primavera e bacche rosse per tutto l'inverno. Si adatta alla mezz'ombra e al pieno sole. In autunno si ricopre di colori vivaci: le sempreverdi sono adatte a formare siepi e quelle prostrate per coprire il terreno.
  • Gaulteria: pianta ornamentale coltivata in giardino in bordure ed aiuole per il design decorativo delle sue foglie e per le splendide bacche rosso vivo che persistono sui rametti per tutto il periodo invernale. Le bacche sono commestibili e utilizzate per svariati scopi farmaceutici.
  • Pernethia mucronata: arbusto sempreverde di piccola taglia, in genere si mantiene al di sotto dei 50-80 cm di altezza. Il fogliame è di colore verde brillante di piccole dimensioni e abbastanza spesso. In primavera inoltrata produce moltissimi fiori bianchi a cui seguono i frutti che maturano in autunno e rimangono sulla pianta fino alla primavera successiva: i frutti sono tondeggianti e commestibili.
  • Piracanthus: sempreverde utilizzata soprattutto per realizzare siepi grazie al suo arbusto denso e compatto e la facile adattabilità al pieno sole. Presenta fiori bianchi a cinque petali riuniti in piccoli mazzetti, a cui seguono in estate bacche colorate di colore rosso, arancione o giallo.
  • Callicarpa: bellissimo arbusto deciduo gradevole in ogni periodo dell’anno. Dalla primavera all’autunno impreziosisce il nostro giardino con le sue foglie e i suoi fiori. In inverno riserva piacevole sorprese regalandoci bellissime bacche viola, simili a caramelline.

Scarica la scheda in formato .pdf