Glossario botanico Fittonia
Condividi  

Fittonia

Pianta del nervo

La Fittonia è una piantina ornamentale apprezzate soprattutto per il suo fogliame decorativo. Deve il suo soprannome – pianta del nervo o pianta mosaico – ad una caratteristica che la rende particolare e bellissima: le sue foglie sono percorse da un’intricata rete di venature. Il colore delle nervature cambia a seconda della specie, dando vita ad esemplari molto affascinanti nelle tonalità del bianco, giallo, rosa e rosso in combinazione con il verde più o meno intenso delle foglie.
È una pianta erbacea sempreverde perenne, originaria del Sud America. Non richiede cure particolari e si adatta bene agli interni casalinghi.

Lo stelo è corto, ricoperto di fogliame dimensione piccola e dalla forma ovale ed ha un portamento strisciante, ossia tende a crescere orizzontalmente rispetto al terreno. Per questa sua caratteristica spesso viene collocata in alto, in vasi sospesi. 
Molto raramente, durante la primavera, possono comparire delle piccole infiorescenze a spighe.

Fioritura:
Raramente, infiorescenze a forma di spighe

Esposizione:
Luce e umidità abbondanti

Altezza media:
Portamento strisciante

18-25° Temperatura minima

DOVE COLLOCARLA

Nelle nostre zone cresce bene dentro casa. Si consiglia di tenerla lontano da fonti di calore, dalle correnti d’aria e dai raggi di sole diretti. Predilige i luoghi luminosi e i terreni soffici e ben drenati.

IRRIGAZIONE

Richiede un microclima abbastanza umido: durante l’estate si innaffia due volte la settimana e le foglie vanno nebulizzate se l’aria è particolarmente secca. D’inverno è sufficiente innaffiarla una volta alla settimana.

CONCIMAZIONE E RINVASO

Durante il periodo estivo si concima ogni 2-3 settimane con un concime liquido completo di azoto, fosforo e potassio e microelementi quali il ferro, il rame e lo zinco.Il periodo migliore per il rinvaso è l’autunno, staccando la punta di un rametto con un paio foglioline si pianta in un vasetto con sabbia e torba in parti uguali.

CURE GENERALI

Ha la tendenza ad invecchiare molto velocemente, per tanto è necessario provvedere a moltiplicarla.

Scarica la scheda in formato .pdf