calathea
Condividi  

Calathea

La pianta del pavone

La Calathea è una pianta tropicale che cresce in America del sud e in alcune zone dell’Asia. Tratto peculiare sono le foglie insolite (tonde o ovali) striate e decorate con disegni fantasiosi che si distendono durante le ore del giorno per poi richiudersi al calare della sera, producendo un insolito fruscio. Questa caratteristica le è valsa la nomea di “Pianta del nuovo inizio”, dall’espressione inglese Turn a leaf, ovvero voltare una foglia.
 
Alcune varietà di Calathea hanno foglie molto simili agli ocelli presenti sulle piume di pavone, proprio per questo in molti la conoscono come “pianta del pavone”. 
Tra gli esemplari fioriti, ricordiamo la Calathea Crocata che produce infiorescenze di colore arancione.

Fioritura:
Difficilmente fiorisce in vaso.

Esposizione:
Non in pieno sole

Altezza media:
50-100cm

15°C Temperatura minima

DOVE COLLOCARLA

Preferisci ambienti non troppo luminosi, umidi e con pochi sbalzi di temperatura.

IRRIGAZIONE

Irrigare una volta alla settimana e vaporizzare spesso le foglie. Diradare le innaffiature durante l’inverno.

CONCIMAZIONE E RINVASO

Ogni 2-3 anni si consiglia il rinvaso: assicurarsi che le radici abbiano occupato completamente il vaso e durante i mesi di riposo vegetativo, somministrare un concime per le piante verdi sciolto nell’acqua usata per innaffiare.

CURE GENERALI

Il terriccio della calathea deve essere ricco e leggero: foglie marroni e accartocciate indicano un’atmosfera troppo secca, quindi è bene intervenire con spruzzature di acqua sul fogliame.

Scarica la scheda in formato .pdf